Alla ricerca di uno smartphone dalla prestazioni eccezionali ma dal prezzo contenuto, ho passato in rassegna le schede tecniche di innumerevoli dispositivi, sia fra quelli proposti dai marchi più noti, sia fra gli smartphone di aziende minori.

I telefoni caratterizzati dal miglior rapporto qualità-prezzo sono sicuramente quelli delle case cinesi, e la mia scelta è infine ricaduta proprio su uno di questi, per la precisione sullo Xiaomi Mi4, che si è infine rivelato addirittura al di sopra delle aspettative.
Devo ammettere che inizialmente ero un po’ restio a prendere in considerazione gli smartphone cinesi: se ne sente spesso parlare come di prodotti di ripiego o peggio, come delle brutte copie dei dispositivi più popolari.

In realtà tale accusa altro non è che una grossolana generalizzazione, e ad alimentarla sono più i luoghi comuni che non le reali esperienze: vero, dalla Cina arrivano anche cloni e smartphone del tutto inaffidabili, ma ciò non ha nulla a che vedere, ovviamente, coi terminali proposti dalle aziende più note, come appunto Xiaomi, Meizu, o Huawei, Umi zero tanto che proprio quest’ultima produce Top Gamma unanimemente considerati tra gli smartphone più efficienti in assoluto (benché non esattamente ‘low-cost’).
Lo smartphone Xiaomi Mi4, che io ho acquistato online, presenta un hardware di tutto rispetto: il processore è probabilmente il migliore presente sul mercato, lo Snapdragon 801 (quad-core da 2,5Ghz) che abbinato a 3GB di memoria RAM garantisce un’ottima fluidità anche eseguendo le applicazioni più pesanti.
Il display FullHD, con diagonale da 5”, è davvero eccezionale sia per quanto riguarda la riproduzione dei colori che l’angolo di visione, rendendo questo dispositivo particolarmente adatto alla fruizione di contenuti multimediali.
Posso ritenermi soddisfatto anche della fotocamera, che ha un sensore da 13MP ed è in grado di registrare video in formato 4K, e la batteria da 3080Mah consente di arrivare fino a sera senza grossi problemi.
Nel complesso lo Xiaomi Mi4 si presenta compatto e dal design piacevole, ma il suo aspetto più interessante è sicuramente il prezzo al quale è proposto: modelli di marche più gettonate che presentano le stesse caratteristiche (o addirittura componenti hardware identici) vengono infatti venduti a cifre ben più alte, senza offrire realmente nulla di più.